Classifica dei migliori robot aspirapolvere per la pulizia dei tappeti e guida alla scelta

Una selezione di robot aspirapolvere che salgono sui tappeti e aumentano la loro potenza di aspirazione per pulirli alla perfezione.

robot aspirapolvere per tappeti

I tappeti possono essere davvero difficili da pulire. Per fortuna, esistono robot aspirapolvere che non si fermano davanti a un tappeto, ma vi salgono sopra e ottimizzano la loro aspirazione per liberarlo da polvere e briciole. Questi modelli sono dotati di sensori per il riconoscimento dei tappeti e di spazzole specifiche per pulirli.

Se non sai quale scegliere, non preoccuparti: abbiamo preparato una classifica dei migliori robot aspirapolvere per tappeti che puoi trovare in commercio, con tabella di confronto finale e guida alla scelta.

I 5 migliori robot aspirapolvere per tappeti

1. Roborock Q7 Max

robot aspirapolvere e lavapavimenti roborock Q7

Questo robot aspirapolvere e lavapavimenti è dotato di una spazzola rotante in gomma progettata per agitare energicamente i tappeti e fargli rilasciare tutto lo sporco intrappolato. La polvere e i peli di animale entrano poi nel flusso di aspirazione, senza creare grovigli. Inoltre, il modello permette di sfruttare la funzione di mappatura e l’app integrata per impedire al robot di bagnare i tappeti durante l’igiene del pavimento, in modo che non si rovinino.

roborock q7 mentre pulisce un tappeto

2. iRobot Roomba J7 Plus

roomba sopra un tappeto

Per gli appassionati del marchio americano iRobot e della sua linea di robot aspirapolvere Roomba, ecco un modello che sale sui tappeti per pulirli: iRobot Roomba J7 Plus. Questo modello è dotato di una potenza 10 volte superiore e di un sistema di pulizia in 3 fasi, con doppie spazzole in gomma multi-superficie che raccolgono la polvere e i peli, anche quelli incastrati in profondità. Comodissima la stazione di svuotamento automatico integrata, che consente al robot di svuotare da solo la polvere che ha aspirato.


3. Laresar Evol 3s

robot aspirapolvere laresar evol 3s mentre sale su un tappeto

Un robot aspirapolvere low cost per pulire i tappeti. Portando al massimo la sua potenza di aspirazione, rimuove anche lo sporco più nascosto e i peli più aggrovigliati. Inoltre, è dotato di filtro HEPA che cattura gli allergeni e le particelle più fini, migliorando il benessere delle persone allergiche. I comandi possono essere lanciati sia con il telecomando che con l’app, per una programmazione più efficace della pulizia.


4. Proscenic Floobot V10

proscenic floobot v10 che si solleva per salire su un tappeto spesso

Grazie ai sensori laser e alla capacità di sollevamento, Proscenic Floobot V10 è in grado di salire facilmente sui tappeti più spessi e sui piccoli scalini (fino a 20 mm di spessore). Quando è in modalità aspirazione, incrementa le sue performance per aspirare tutto lo sporco dal tappeto, mentre in modalità lavapavimenti si allontana da esso per non bagnarlo.


5. Ecovacs Deebot N10 Plus

robot aspirapolvere ecovacs deebot n10 plus

Si tratta di un robot aspirapolvere ideale sia per pavimenti duri che per tappeti e moquette. Ecovacs Deebot N10 Plus è un vero gioiellino tecnologico. Oltre alla spazzola rotante principale, presenta una spazzola in gomma (opzionale) appositamente progettata per l’igiene delle superfici morbide. Elimina efficacemente polvere, acari e peli di animale.

Il confronto

Roborock Q7 MaxiRobot Roomba J7 PlusLaresar Evol 3sProscenic Floobot V10Ecovacs Deebot N10 Plus
POTENZA4.200 PaNon specificata dal produttore4.000 Pa3.000 Pa4.300 Pa
RICONOSCIMENTO TAPPETI
CAPACITA’ DI SALIRE SUI TAPPETI
MAPPATURANo
STAZIONE DI SVUOTAMENTONoNoNoNo
LAVAPAVIMENTI No

Come scegliere un robot aspirapolvere per tappeti?

Ci sono alcune caratteristiche precise che dobbiamo ricercare in un robot aspirapolvere per essere certi che pulisca in modo efficace i tappeti, e sono:

  • Sensori per il riconoscimento: permettono al dispositivo di rilevare la presenza di un tappeto sul pavimento e di modificare automaticamente la sua attività di pulizia, ad esempio aumentando la potenza di aspirazione, oppure cessando di utilizzare l’acqua per non bagnare il tessuto.
  • Potenza di aspirazione regolabile: il robot aspirapolvere regola in automatico la propria potenza in base al tipo di superficie. Questa funzione è molto utile quando sono presenti dei tappeti: per pulirli bene, infatti, c’è bisogno di una potenza di aspirazione maggiore rispetto a quella utilizzata su un pavimento duro, come marmo o parquet.
  • Altezza regolabile: questa caratteristica permette al dispositivo di modificare la propria altezza per salire sui tappeti più spessi.
  • Spazzole ad hoc: alcuni modelli sono dotati di spazzole realizzate appositamente per l’igiene di tappeti e moquette, come le spazzole a rullo e le spazzole in gomma. Questi accessori permettono di rimuovere lo sporco incrostato nella trama dei tessuti.
  • Mappatura: i migliori robot aspirapolvere con mappatura consentono di stabilire delle zone vietate quando il dispositivo è in modalità lavapavimenti. In questo modo, si eviterà di bagnare i tappeti pregiati con acqua o detergenti che possono rovinarli.
  • Aspirazione dei peli di animali: se hai cani o gatti, sai quanti peli possono rimanere incastrati ogni giorno nei tappeti di casa. Un robot aspirapolvere di qualità deve essere abbastanza potente da aspirare anche i peli più lunghi evitando che si aggroviglino nelle spazzole.

Potrebbe interessarti anche: come pulire i tappeti senza lavarli

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *