Robot aspirapolvere economici: i 6 migliori modelli del 2024

Una selezione dei migliori robot aspirapolvere economici in commercio, alcuni con funzioni avanzate, come la mappatura e lo svuotamento automatico.

robot aspirapolvere economici migliori

Rispetto ad alcuni anni fa, oggi è piuttosto semplice trovare robot aspirapolvere economici in grado di offrire buone prestazioni. Ci sono svariati modelli poco costosi, perfino sotto i 200 €, un prezzo impensabile fino a qualche tempo fa.

Alcuni di questi modelli includono funzioni più avanzate rispetto alla semplice aspirazione, come la pulizia dei pavimenti con acqua e detergenti, la mappatura e lo svuotamento automatico.

Per aiutarti nella scelta, abbiamo selezionato i migliori robot aspirapolvere economici del 2024 in base ai nostri test e alle recensioni che abbiamo trovato sul web. Li puoi trovare tutti in offerta su Amazon!

Leggi anche la nostra classifica dei migliori robot aspirapolvere con mappatura, per una pulizia più precisa ed efficiente della tua casa.


Lefant M210P

Il miglior robot aspirapolvere sotto i 100 €

Lefant M210P

Lefant M210P è un robot aspirapolvere di ottima qualità che puoi trovare in super offerta su Amazon. Ha un’elevata potenza di aspirazione (2.200 pa) e una durata della batteria di 120 minuti, grazie alla quale arriva a pulire fino a 120 metri quadrati di superficie.

Sebbene si tratti di un modello molto economico, Lefant M210P integra la connessione wi-fi e il supporto per Alexa. Comoda e funzionale l’integrazione con l’app Lefant, grazie alla quale potrai cambiare velocemente la modalità di funzionamento, scegliendo tra diversi tipi di pulizia, come quella casuale, quella organizzata, e la pulizia lungo i muri.

Pro: grazie alla potenza e alle spazzole laterali, questo robottino aspira perfettamente briciole, polvere e peli di animale. Pulisce bene anche i bordi del pavimento e i battiscopa. Pur essendo un modello economico, Lefant M210P individua gli ostacoli, evitando di rimanere incastrato o di precipitare. Inoltre, riconosce in modo intelligente i tappeti e aumenta la sua potenza di aspirazione per pulirli al meglio.

Contro: con Lefant M210P non è possibile effettuare la mappatura. Inoltre, non è dotato di serbatoio dell’acqua e, per lavare i pavimenti, occorre installare gli appositi accessori.


Vactidy Nimble T7

Il miglior robot aspirapolvere e lavapavimenti sotto i 200 €

Questo modello di Vactidy lava e pulisce i pavimenti offrendo un ottimo rapporto qualità/prezzo. La potenza di aspirazione di 2.800 pa permette di rimuovere facilmente la sporcizia.

Vactidy Nimble T7 presenta un capiente serbatoio dell’acqua da 250 ml, un secchio per la polvere e spazzole in microfibra che catturano polvere, sabbia, capelli, peli di cane e di gatto. L’autonomia della batteria è di 120 minuti.

Apprezziamo il fatto che sia compatibile con Siri, Alexa, IFTTT e Google Home. Scarica l’app Vactidy per programmare la pulizia dei pavimenti quando non sei a casa e impostare i programmi che vuoi utilizzare. Se non hai una connessione attiva, puoi fare tutto con il telecomando.

Pro: grazie all’app integrata, potrai controllare le attività di pulizia dallo smartphone anche quando non ci sei. Un altro pregio di questo dispositivo è la silenziosità: in modalità automatica, emette un rumore lievissimo, simile a quello di uno spazzolino da denti elettrico. Inoltre, Vactidy Nimble T7 riconosce i tappeti e li pulisce più a fondo di altri modelli grazie alla spazzola a rullo.

Contro: Vactidy Nimble T7 non fa la mappatura della casa, dunque è possibile che passi più volte nello stesso punto.


Dreame D9 Max

Il miglior robot aspirapolvere economico con mappatura

Dreame 09

Se vuoi acquistare un ottimo robot aspira e lavapavimenti spendendo meno di 300 €, Dreame D9 Max Robot è il dispositivo giusto per te. La potenza di 4.000 pa è davvero elevata per questa fascia di prezzo. Inoltre, garantisce la pulizia di 250 metri quadri con una sola ricarica.

Questo modello consente la mappatura degli ambienti, generando in modo automatico una mappa della casa che potrai modificare in base alle tue esigenze. Non appena la batteria si esaurisce, torna da solo nella sua stazione di ricarica, per poi riprendere a pulire dal punto in cui si era interrotto.

L’app integrata permette di programmare le sessioni di pulizia e impostare le diverse funzioni. Potrai, ad esempio, decidere di pulire solo alcune aree della stanza, oppure di stabilire delle zone vietate. Funziona bene sia su pavimenti duri che sui tappeti.

Pro: il vantaggio principale di questo modello, oltre al rapporto qualità/prezzo elevato, è la possibilità di effettuare una mappatura della casa. In questo modo, il robot aspirapolvere e lavapavimenti Dreame D9 sarà in grado di eliminare la sporcizia in ogni angolo dell’abitazione. Ottima anche la capienza del serbatoio da 270 ml, con la possibilità di regolare il flusso d’acqua su 3 livelli. Non da meno la capienza del serbatoio della polvere, grande abbastanza da contenere ben 570 ml di sporcizia.

Contro: non riesce ad eliminare le macchie ostinate.


Lubluelu SL60D

Il miglior aspirapolvere robot low cost con mappatura multipiano

Lubluelu SL60D

Diciamolo subito, non tutti i modelli con mappatura garantiscono la creazione di mappe accurate. Questo modello di Lubluelu, invece, crea mappe davvero precise, offrendo per di più la possibilità di generare fino a 5 mappe. E’ quindi il robot aspirapolvere e lavapavimenti ideale per case a più piani.

Grazie alla combinazione della spazzola a rullo e delle setole di gomma, Lubluelu SL60D pulisce, lava ed elimina anche le macchie più ostinate.

La potenza di aspirazione di 3.000 pa permette di rimuovere in una sola passata capelli, acari, polvere e lanugine. Tramite l’app è possibile controllare in modo facile ed intuitivo le diverse modalità di pulizia.

Pro: mappatura precisa della casa, con la possibilità di creare fino a 5 diverse mappe (una funziona davvero utile per le abitazioni costruite su diversi piani). Lubluelu SL60D non si limita a lavare le superfici, ma rimuove le macchie e la polvere galleggiante.

Contro: ha una scarsa durata della batteria. Tuttavia, questo potrebbe non essere rilevante visto che il robot aspirapolvere torna da solo alla base di ricarica e riprende a lavorare dal punto in cui si è fermato.


Proscenic M9

Robot aspirapolvere con svuotamento automatico (TOP per rapporto qualità-prezzo)

proscenic m9

Alla ricerca di un robot aspirapolvere con svuotamento automatico? Proscenic M9 è dotato di una stazione per lo svuotamento che raccoglie lo sporco per un massimo di 60 giorni! Il plus è una luce blu che sterilizza gli allergeni, proteggendoti dai residui di polvere, polline e peli di animale.

Con una potenza di 4.500 pa e i doppi panni rotanti, questo aspirapolvere automatico è davvero in grado di pulire anche lo sporco più resistente. Non manca nemmeno la funzione di mappatura: un sensore laser riconosce e disegna una mappa accurata delle stanze.

Grazie all’app, è possibile programmare facilmente le attività di pulizia, impostare le aree a cui il robottino non deve accedere e segnalare le aree in cui deve lavorare. Potrai davvero non pensare a niente mentre Proscenic M9 pulisce la tua casa, anche perché ben 27 sensori gli impediscono di urtare gli oggetti o cadere per le scale.

Pro: la stazione per lo svuotamento automatico è il vero fiore all’occhiello di questo robot aspirapolvere e lavapavimenti: ti libera da ogni pensiero per 60 giorni! Molto comoda anche la possibilità di avviare il dispositivo con il controllo vocale, tramite Amazon, Alexa, Siri, Google Assistente e IFTTT. Inoltre, Proscenic M9 offre il vantaggio del sollevamento automatico durante l’aspirazione, per adattarsi alle caratteristiche di tutti i tipi di pavimenti, come le piastrelle, il parquet e la moquette. Ultimo, ma non meno importante pregio, la durata della batteria: ben 250 minuti di autonomia.

Contro: nessuno


OKP 2500P Robot Aspirapolvere

Ideale per peli di animale

OKP 2500P

E’ l’aspirapolvere automatico perfetto per la raccolta dei peli degli animali domestici. La potenza di aspirazione da 2.500 pa garantisce la rimozioni di peli corti, peli lunghi e capelli, mentre il sistema anti-groviglio impedisce ai peli raccolti di annodarsi sulle spazzole.

Ottimo anche il serbatoio da 550 ml, abbastanza capiente da contenere abbondanti quantità di peli e polvere.

OKP 2500P può essere comandato attraverso l’apposita app o i comandi vocali (tramite Alexa e Google Assistent). Offre una durata della batteria di circa 120 minuti, che consente di pulire perfettamente grandi appartamenti.

Pro: il vantaggio principale di questo aspirapolvere robot è la capacità di aspirare grandi quantità di peli, districandoli durante l’aspirazione, in modo che i grovigli non riducano l’efficienza del dispositivo. Inoltre, grazie all’ampio serbatoio non dovrai svuotare continuamente la polvere. Buona la durata della batteria e la rumorosità.

Contro: non rileva correttamente i piccoli ostacoli.

I prodotti vengono selezionati da un team di esperti in completa autonomia. Se effettui un acquisto cliccando sui link presenti in questa pagina, potremmo ricevere una piccola commissione (che non incide sul prezzo finale dei prodotti).


Guida alla scelta del miglior robot aspirapolvere economico

Vediamo quali sono i fattori più importanti da considerare per scegliere un buon robot aspirapolvere a basso prezzo:

un robot aspirapolvere mentre pulisce il pavimento

Dimensioni dell’ambiente da pulire

Se hai una casa grande e desideri che l’aspirapolvere robot pulisca tutta l’abitazione in un’unica sessione, scegli un dispositivo con un’autonomia adeguata. La maggior parte dei robot aspirapolvere economici garantisce un’autonomia di 120 minuti, sufficiente a pulire 120 metri quadri di superficie. Una volta scarico, il dispositivo si spegnerà e dovrà essere ricaricato manualmente (nel caso dei modelli più basici), oppure si recherà all’apposita base di ricarica e riprenderà il suo lavoro non appena avrà completato il ciclo di ricarica.

Dimensioni del robot aspirapolvere

Se hai bisogno che l’elettrodomestico si infili sotto mobili bassi, come credenze, armadi e divani, per pulire il pavimento sottostante, valuta attentamente l’altezza del robot in rapporto allo spazio tra il mobile e il pavimento. Fai attenzione, perché i modelli con mappatura presentano una torretta sulla parte superiore che ne aumenta l’altezza.

Tipo di pavimento

Valuta le caratteristiche della superficie da pulire. Per i pavimenti in legno e parquet, scegli un robot con spazzole morbide, che non danneggiano le superfici delicate. Per pavimenti in marmo o piastrelle, invece, puoi optare per un modello con spazzole dure. I più difficili da pulire sono i pavimenti in moquette: scegli un modello adeguato alle loro esigenze, ovvero progettato per sollevare la moquette e aspirare la polvere sottostante.

Potenza di aspirazione

Se la tua casa accumula grandi quantità di residui, come polvere, peli di animale o sabbia, opta per un aspirapolvere automatico con potenza di aspirazione elevata. La potenza di aspirazione di un robot aspirapolvere si misura in Pascal (Pa) e può variare da 850 Pa a 8.000 Pa. In caso di pavimenti in legno o parquet, scegli una potenza inferiore (1.200 -2000 Pa), in modo da non danneggiare la superficie. Alcuni modelli sono in grado di aumentare automaticamente la propria potenza quando incontrano un tappeto, in modo da pulire efficacemente la superficie in tessuto.

Durata della batteria

Questo parametro misura il tempo di funzionamento del robottino dopo una ricarica, e può variare in base alla modalità di pulizia selezionata. In modalità turbo, i robot consumano più batteria rispetto a quando sono in modalità normale. Anche la presenza di tappeti da pulire o di ostacoli da aggirare possono ridurre la durata della batteria. Molti robot aspirapolvere sono accessoriati con stazione di ricarica, un dispositivo dove il robottino si reca automaticamente per ricaricarsi.

Animali domestici

Se hai cani o gatti in casa, assicurati che il modello prescelto possa aspirare i peli senza incepparsi. Innanzitutto, deve essere abbastanza potente da aspirare anche i peli più lunghi e sottili. Inoltre, deve essere dotato di spazzole progettate appositamente per raccogliere i peli di animale senza aggrovigliarli. Infine, il contenitore per la polvere deve essere abbastanza grande da raccogliere grandi quantità di peli senza dover essere svuotato troppo spesso.

Sensori

I migliori modelli di robot aspirapolvere e lavapavimenti sono dotati di sensori che gli impediscono di danneggiarsi o di rompere gli oggetti che incontrano. I sensori più comuni sono quelli di ostacoli, che avvertono il robot quando sta per incontrare un oggetto sul suo cammino, quelli di dislivello, che gli impediscono di cadere da uno scalino, e quelli di muro, che segnalano la presenza di pareti.

Lavaggio dei pavimenti

Alcune tipologie di robot aspirapolvere si limitano ad aspirare lo sporco, mentre altre sono anche in grado di lavare i pavimenti. I robot lavapavimenti sono dotati di un serbatoio per l’acqua e i detergenti, oltre che dell’apposito panno. Valuta le tue necessità di pulizia per comprendere di quale modello hai bisogno.

Capienza del contenitore

La sporcizia raccolta finisce direttamente in un apposito contenitore. Se le sue dimensioni sono ridotte, sarà necessario svuotarlo di frequente. Alcuni modelli presentano contenitori ampi, mentre altri sono dotati addirittura di una stazione per lo svuotamento automatico: in questo caso, il robot si svuota in modo autonomo quando è pieno.

Funzionalità avanzate e rapporto qualità/prezzo

Gli aspiratori automatici più economici presentano funzionalità basiche (alcuni si limitano semplicemente ad aspirare lo sporco). I modelli più convenienti sono quelli che offrono anche funzionalità avanzate, come la possibilità di controllo attraverso app, i comandi vocali, la mappatura e lo svuotamento automatico, senza però essere troppo costosi.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *