I migliori robot aspirapolvere con mappatura del 2024

Disegnano una mappa precisa della casa per muoversi in modo più intelligente, risparmiando tempo ed energia: sono i robot aspirapolvere con mappatura, veri e propri alleati delle pulizie domestiche. Vediamo quali sono i migliori modelli.

migliori robot aspirapolvere con mappatura

La mappatura è una funzione che consente ai robot aspirapolvere di creare una mappa della casa e memorizzarla, allo scopo di pulire in modo più efficiente gli ambienti.

Dopo aver mappato le stanze, il robot sarà in grado di muoversi in completa autonomia, distinguendo le zone in cui è già passato da quelle che deve ancora pulire. Inoltre, sarà possibile comandare al dispositivo di operare solo in alcune stanze, e stabilire delle zone vietate.

Ad esempio, potrai decidere di pulire ogni giorno soltanto i pavimenti che si sporcano di più, come quelli della cucina e del bagno, oppure potrai impedire al robot di lavare le superfici più delicate, come la moquette o i tappeti.

Il risultato sarà una pulizia più approfondita, veloce e con un maggior risparmio energetico. Semplice, no?

In questo articolo, vedremo quali sono i migliori robot aspirapolvere con mappatura attualmente in commercio, scelti e classificati in base alle prestazioni e alle recensioni degli utenti.

Partiremo, dunque, da Proscenic M9, il migliore in assoluto, un robot con mappatura multipiano con molteplici funzioni smart che lo rendono un prodotto davvero completo, e proseguiremo con altri quattro modelli top di gamma.

Potrebbe interessarti anche:


1. Proscenic M9

Robot aspirapolvere e lavapavimenti con mappatura e svuotamento automatico

Proscenic M9 robot aspirapolvere e lavapavimenti

Se stai cercando un robot aspirapolvere e lavapavimenti che ti permetta di fare una mappatura precisa delle tue stanze, e al tempo stesso, sia potente e completo di tutte le funzioni, Proscenic M9 è il prodotto che fa per te. Lo abbiamo scelto come bestseller anche per il suo elevato rapporto qualità prezzo.

E’ potente e veloce

Innanzitutto, i suoi 4500 pa di potenza gli consentono di aspirare velocemente tutti i residui di sporco che incontra sul suo cammino, senza lasciare tracce: non solo la polvere, ma anche le briciole, i capelli e i peli di animale. La spazzola laterale gli consente di pulire in modo ottimale angoli e bordi. E’ ideale per tutti i tipi di pavimenti, compresa la moquette.

Mappatura laser di quinta generazione

Per quanto riguarda la funzione mappatura, che è quella che più ci interessa, Proscenic M9 non ha rivali: al contrario della maggior parte dei robot aspirapolvere, che impiegano più cicli di pulizia per mappare, questo modello disegna una mappa precisa della casa e realizza una divisione delle stanze già durante il primo utilizzo. Hai la possibilità di memorizzare fino a 5 mappe, anche su più piani, e di modificarle tramite l’apposita app.

App e personalizzazione

La mappa è immediatamente visibile sull’app e, dall’utilizzo successivo, potrai già decidere quali stanze pulire e quali no. Potrai scegliere di pulire tutta la casa o solo alcune stanze, o, addirittura, solo determinate zone. Avrai anche la possibilità di personalizzare la pulizia di alcuni ambienti optando, ad esempio, per la sola aspirazione in determinate stanze, e aggiungendo il lavaggio in altre.

Funzione lavapavimenti

Proscenic M9 è il migliore robot aspirapolvere anche per quanto riguarda il lavaggio dei pavimenti. Non si limita a trascinare un panno, come fa la maggior parte degli altri modelli, ma utilizza un sistema di lavaggio a spazzole rotanti per pulire le superfici in profondità, rimuovendo anche i più piccoli residui attaccati.

Svuotamento automatico

Un altro grande vantaggio di questo modello è lo svuotamento automatico: ad ogni pulizia, il robot aspirapolvere si libera dello sporco raccolto svuotandolo all’interno di un contenitore da 2,5 litri posto sulla base di svuotamento. I batteri e gli allergeni vengono immediatamente sterilizzati tramite la luce UV.

Sensori di movimento

Sono ben 27 i sensori che permettono a Proscenic M9 di non urtare gli ostacoli o di cadere giù dalle scale. Questo significa che potrai lasciare lavorare questo aspirapolvere robot in completa autonomia, senza l’ansia che possa rompersi o danneggiarsi.

Batteria a lunghissima durata

La batteria da 5200 mAh garantisce un’autonomia di ben 2 ore e mezza, grazie alla quale è possibile pulire anche case molto grandi, fino a 250 metri quadri, con un unico ciclo di pulizia.


2. Roborock Q5 Pro

Robot aspirapolvere con mappatura laser 3D

robot aspirapolvere roborock q5 pro

Un robot aspira e lavapavimenti che scansiona in modo preciso la casa, creando mappe tridimensionali molto dettagliate e multi-livello.

Degna di nota la potenza di aspirazione da 5500 Pa, una delle più elevate in assoluto, grazie alla quale è possibile rimuovere anche il pulviscolo più sottile. Un altro punto a favore di questo robottino è l’ampio serbatoio della polvere da 770 ml, decisamente più grande della media.

Consigliamo Roborock Q5 Pro a chi è alla ricerca di un robot lavapavimenti con un sistema di mappatura efficiente e tridimensionale. Ideale anche per chi ha animali domestici in casa: le doppie spazzole in gomma catturano anche i peli più lunghi, senza aggrovigliarli.


3. iRobot Roomba I7156

Solo aspirapolvere con mappatura

irobot roomba

Il sistema di mappatura di iRobot I7156 ti permette di inviare il robottino verso la zona da pulire tutte le volte che desideri, tramite un semplice comando vocale. Inoltre, puoi programmare le sessioni di pulizia assegnando un nome ad ogni stanza (ad esempio, “cucina”, “bagno”, “corridoio”), e indicando al robot quali stanze dovrà pulire e in quale momento della giornata.

Grazie ai suoi sensori intelligenti, è particolarmente indicato per pulire aree della casa ingombre di ostacoli, come la zona sotto il tavolo della cucina o la stanza dei bambini.

La potenza di aspirazione è 10 volte superiore rispetto ai Roomba Serie 600. Efficace sia sui pavimenti duri che sui tappeti.


4. Xiaomi Robot Vacuum S12

Miglior robot aspirapolvere con mappatura economico

xiaomi robot vacuum s12

Xiaomi Robot Vacuum S12 è uno dei robot aspirapolvere economici più popolari. Lo dimostrano le centinaia di recensioni positive che ha ricevuto su Amazon e nei forum. Ci piace perché, pur essendo un modello di fascia bassa, offre funzionalità avanzate, come la mappatura laser e l’app per attivarlo da remoto.

Eccellente anche la potenza di aspirazione (4000 Pa) e la durata della batteria (130 minuti), grazie alle quali potrai ottenere una pulizia accurata dei pavimenti senza muovere un dito.

Per quanto riguarda la funzione lavapavimenti, il robot aspirapolvere Xiaomi è dotato di un serbatoio che rilascia l’acqua in modo intelligente, ideale per ottenere una pulizia uniforme senza bagnare eccessivamente il pavimento.


5. Lefant M1

Il più sottile

lefant m1 robot aspirapolvere

Pur essendo dotato di una torretta per la mappatura, questo aspirapolvere-lavapavimenti automatico è davvero sottile e compatto. E’ progettato appositamente per infilarsi negli spazi piccoli e stretti senza rimanere incastrato.

Grazie alla tecnologia di navigazione Lidar, Lefant M1 memorizza la mappa di ciascuna stanza. Tu non dovrai far altro che decidere come e quando pulirla! Potrai anche impostare alcune zone come “vietate” per escluderle dal raggio d’azione del robottino.

Un altro vantaggio di Lefant M1 è la possibilità di impostare 3 diversi livelli di aspirazione e di lavaggio, in base al grado di sporco presente nella stanza. In questo modo, il robottino non lavorerà sempre alla massima potenza e rimarrà carico più a lungo, facendoti risparmiare energia elettrica.

I prodotti vengono selezionati da un team di esperti in completa autonomia. Se effettui un acquisto cliccando sui link presenti in questa pagina, potremmo ricevere una piccola commissione (che non incide sul prezzo finale dei prodotti).


Come funziona la mappatura della casa fatta dai robot aspirapolvere?

I robot aspirapolvere più evoluti sono in grado di tracciare e memorizzare il perimetro dell’ambiente e gli ostacoli presenti. Generalmente, utilizzano un laser collocato nella parte superiore e protetto da una torretta. Questi modelli sfruttano la tecnologia di navigazione LIDAR e hanno il vantaggio di essere molto precisi e di funzionare anche al buio.

Tuttavia, alcuni dispositivi sono privi di laser e utilizzano, invece, una videocamera per memorizzare lo spazio (navigazione visuale vSLAM). Questi dispositivi scansionano la casa con minore precisione, ma hanno il vantaggio di essere più economici.

Grazie alla mappatura, la maggior parte dei robot aspirapolvere moderni riesce ad operare una suddivisione precisa delle stanze. L’integrazione con l’app ti permette di inviare il robot a pulire soltanto determinate stanze, oppure di escludere alcune aree.

La mappatura 3D, poi, rileva i mobili e i grossi ingombri, facilitando il movimento e le operazioni di pulizia del dispositivo. Con l’app potrai anche inserire barriere virtuali nelle zone che vuoi escludere dalla pulizia, ad esempio, per impedire che il robot lavi i tappeti.

Infine, alcuni modelli sono in grado di effettuare una mappatura multipiano, memorizzando una mappa per ciascun livello.


Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *